Il giro del mondo alla ricerca dei nostri  diritti negati
In California o Canada
cercando la maternità


Da San Gallo a Paradiso, il desiderio di avere un figlio ha contagiato negli anni scorsi due coppie gay che sono volate in America per avere un bebè. Una scelta che ha scatenato un lungo dibattito sulla maternità surrogata, cioè l’utero in affitto, che da noi (la Costituzione federale vieta qualsiasi forma di maternità sostitutiva) resta vietata sia per gli omosessuali che per gli etero. Una normativa molto comune in diversi Paesi europei. Ed ecco perché in tanti ogni anno si recano in Canada o in California, dove esistono strutture piuttosto care (si va dai 20 ai 50mila franchi e oltre), che accompagnano le coppie nel lungo percorso per poi rientrare a casa con un bambino, o due gemelli come è capitato alla coppia di Paradiso tempo fa.
L’ostacolo poi è al rientro. Anni fa era emerso il caso di una donna bernese di 52 anni che aveva ottenuto un passaporto provvisorio. Poi era stata la volta di una coppia gay di San Gallo che inizialmente aveva ottenuto  dal Tribunale amministrativo di quel cantone la possibilità di registrare il bambino. I giudici nella loro sentenza avevano proprio messo in primo piano il bene del bambino. Principio accolto dal Dipartimento cantonale dell’interno che aveva disposto la registrazione del piccolo, figlio tuttavia di due padri e di una madre rimasta anonima. Diverso il caso di una coppia che si è invece vista negare dal Tribunale federale la genitorialità di due gemelli nati in California. I giudici hanno messo in evidenza che gli embrioni trapiantati nell’utero di una donna provenivano da una donatrice di ovociti e da un donatore di sperma entrambi anonimi. Mancava dunque il legame biologico.
Ma al di là dei casi specifici, al di là della legge e al di là delle difficoltà che si incontrano al rientro dal Canada o dalla California, quello della maternità surrogata è diventato un turismo dei diritti con precise rotte sempre più frequentate.
29.10.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Il Cardio non paga
e il Mizar si arena
L'INCHIESTA

La scuola volta pagina
con lezioni di sesso
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Kerouac e i bus
direzione a Malpensa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Attacco
alla parata,
Iran:
risponderemo

Russia:
manifestanti
chiedono dimissioni
di Putin