I pericoli sui cambiamenti ormonali delle carenze ai reni
Il diabete gestazionale
colpisce in gravidanza
CRISTINA GAVIRAGHI


Lo chiamano diabete gestazionale proprio perché fa capolino durante la gravidanza, non prima. I cambiamenti ormonali della futura mamma aumentano il fabbisogno di insulina e la resistenza dei tessuti ad essa. Non sempre, però, il pancreas riesce a compensare tali fenomeni. Insorge quindi il diabete gestazionale, con conseguente incremento della glicemia.
E così, il glucosio in eccesso nel sangue può, attraverso la placenta, raggiungere il feto che tenderà a produrre più insulina per ridurre la glicemia. Tutto questo stimola l’accumulo di grassi e la crescita eccessiva del feto, oltre i quattro chili. Ne derivano difficoltà e inconvenienti durante il travaglio e la fase espulsiva del parto e una più alta probabilità di ricorrere al cesareo.
Per la mamma poi c’è un rischio più alto di infezioni urinarie e di ipertensione, di doglie premature e di un eccesso di liquido amniotico. Per il bambino possono sopraggiungere ittero, immaturità polmonare e una crisi ipoglicemica dopo il parto, per il passaggio da un ambiente con troppo glucosio a uno con una glicemia più bassa.
Questo è quanto può accadere al 10-15 per cento delle donne incinte, tale è la frequenza del diabete gestazionale, specialmente se ci sono fattori di rischio come età superiore ai 30 anni, familiarità per il diabete e condizioni di sovrappeso. Dopo il parto tutto generalmente rientra nella norma, ma un 25-50 per cento di queste mamme rischia, anche dopo anni, di diventare diabetica, pericolo che può interessare anche il bambino.
Ecco perché occorre diagnosticare precocemente il disturbo, controllando la glicemia, e contrastarlo con una sana alimentazione povera di grassi e più movimento, se non ci sono controindicazioni.
Se invece il diabete è già presente prima del concepimento, i pericoli sono ancora più grandi. Il diabete pregravidico è associato a un più alto rischio di anomalie congenite del feto. Una donna diabetica può, però, comunque diventare mamma, l’importante è raggiungere e mantenere un buon controllo glicemico già prima della gravidanza e proseguire così per i restanti nove mesi.
05.11.2017


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

La privacy è morta
evviva la privacy
L'INCHIESTA

Gli affiti il business
delle Ferrovie federali
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

E il dentista incassa
i soldi dei contribuenti
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il gioco a scacchi
tra Trump e Kim
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dalla Russia a Roma
le avventure degli 007
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il dopo Chavez
che avvelena Caracas
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.02.2019
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da martedì 19 febbraio 2019 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
06.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 18 febbraio prossimo
01.02.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 1° febbraio 2019 alle ore 9:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
30.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2018
29.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole medie superiori per il periodo 2019-2023
28.01.2019
I giovani e le aziende interessate a partecipare al programma di scambio Swiss Mobility sono invitati a porre candidatura entro il 15.3.2019
18.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2018
15.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2019-2023
09.01.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 21 gennaio prossimo
31.12.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 31 dicembre 2018 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ultimo
assalto
all'Isis
in Siria

Francia:
gilet gialli,
atto
numero 14