I "famelici" animaletti che minacciano le coltivazioni
Le pericolose cimici
che arrivano dall'Asia
MASSIMO SCHIRA


Si chiama cimice marmorizzata e, all’apparenza,  sembra in tutto e per tutto la classica cimice che, ogni tanto, fa capolino nelle nostre case. Eppure quel piccolo insetto dal disegno che richiama alcune figure aliene del cinema proviene dal lontano Oriente. E anche in Ticino ora rappresenta una pericolosa minaccia per le colture, mentre per uomo e animali è completamente innocuo.
Arrivato in Svizzera in modo casuale in provenienza dall’Asia - probabilmente attraverso prodotti importati - l’insetto si è riprodotto senza problemi anche in Ticino, dove ha trovato un clima ideale in assenza di veri nemici naturali. Già nel 2012, dopo un allarme scattato in Emilia Romagna, anche gli agricoltori ticinesi sono stati messi in guardia dai potenziali danni della cimice marmorea e l’anno successivo sono stati segnalati i primi problemi alle coltivazioni di frutta e ortaggi. Queste cimici sono infatti dotate di una piccola cannuccia che sporge dalla bocca ed è in grado di succhiare i liquidi contenuti nei vegetali, causandone, di fatto, la morte.
Anche nei vigneti ticinesi l’attenzione è elevata, soprattutto visto che, al momento, non sembrano esserci rimedi efficaci a questa "invasione aliena" di provenienza asiatica. Questa cimice sverna in edifici e magazzini, mentre in primavera si sposta sulle piante più vicine per deporre le uova e nutrirsi. Si tratta di insetti molto invasivi, anche perché in grado di riprodursi due volte l’anno e di spostarsi spesso in colonie molto numerose. E quindi parecchio dannose per le colture.
05.11.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
24.11.2017
Caccia tardo autunnale: evoluzione delle catture al 24.11.2017 [www.ti.ch/caccia]
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe