Animali terapisti per "over" con demenza senile
La "Pet Therapy"
per gli anziani
PATRIZIA GUENZI


La pet therapy è entrata a pieno diritto nelle case per anziani del cantone, nei foyer e negli istituti per persone disabili. Obiettivo: contribuire al benessere psico-fisico degli ospiti, con momenti di svago e di interazione che stimolano l’anziano o il paziente. La presenza del cane, infatti, facilita la manifestazione di emozioni, accresce la motivazione e l’autostima e favorisce il rilassamento e la concentrazione. I cani da terapia sono animali che insieme ai propri conduttori offrono volontariamente e senza compenso dei servizi sociali regolari. Ma cani, gatti e altri piccoli animali domestici sono spesso adottati dalle coppie senza bambini. Consapevoli che non sono un surrogato affettivo, ma essere degni di affetto e attenzioni.
Ormai da tempo è assodato: nei casi di persone affette da Alzheimer una terapia mirata con l’ausilio di un animale, va bene anche un gatto, dà ottimi risultati. Chi soffre di demenza senile solitamente va incontro a una perdita della capacità di comunicare verbalmente. In questi casi, un buon servizio lo possono dare gli asini. Docili, pazienti e, al contrario del luogo comune che li descrive stupidi, intelligenti. Co-terapeuti perfetti per progetti con gli over, in cui la parola non serve.
Prendersi cura di un micio potrebbe essere anche una possibilità per lavoratori stressati e ansiosi, o manager con un alto rischio di burnout. E visto che sempre più aziende aprono le porte ad impiegati accompagnati dal quattrozampe casalingo. Secondo lo studio della Virginia Commonwealth University, chi porta il proprio animale domestico sul lavoro è più soddisfatto e produttivo professionalmente e anche i colleghi ne traggono dei benefici.

p.g.
05.11.2017


IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Troppa canapa light
e il mercato è saturo
L'INCHIESTA

Se lavori oltre i 65
rendite più ricche
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Dagli esodati
ai pensionati d'oro
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una tregua "olimpica"
riunisce le due Coree
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La folle corsa nucleare
non è solo propaganda
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La tendenza a esagere
...ereditata dai greci
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, gennaio 2018
12.02.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre 2017
12.02.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È in linea il nuovo dossier concernente la protezione dell'ambiente in Ticino
08.02.2018
La Segreteria del Gran Consiglio ha pubblicato la lista delle presenze dei Deputati alle sedute della legislatura in corso
07.02.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 febbraio prossimo
01.02.2018
Aggiornato il formulario della domanda di costruzione (versione 01.2018) [www.ti.ch/edilizia]
31.01.2018
Lingue e stage all'estero - 20 anni di scambi linguistici. Partecipa al concorso.
22.01.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2017
11.01.2018
Prova delle Sirene 2018
10.01.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 22 gennaio 2018.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Kosovo:
si festeggiano
i 10 anni
d'indipendenza

Messico:
la terra trema
e le paure
riaffiorano