Le luci natalizie in alcune case al centro delle polemiche
Quando le abitazioni
diventano un luna park
MAURO SPIGNESI


Alberi illuminati nelle piazze, luminarie nelle strade, fiocchi di neve lucenti, stelle e ghirlande splendenti. In Ticino illuminare il Natale l’anno scorso era costato, come aveva calcolato il Caffè interpellando aziende elettriche e amministrazioni comunali, circa mezzo milione di franchi. E un quarto di questa spesa gravava sulle spalle delle amministrazioni comunali, nonostante negli anni grazie alle lampadine Led ci sia stato un notevole risparmio. Ma a mettere soldi di tasca propria per avere le luci più belle sono soprattutto i commercianti, che con le loro vetrine e gli addobbi davanti ai negozi, spendono parecchio.
Poi ci sono i privati. Alcuni trasformano le loro abitazioni in autentici luna park che brillano da lontano. A Losone, ad esempio, c’è una famiglia che in questi ultimi 17 anni ha circondato la sua abitazione con centinaia di metri di luci a intermittenza. Una decorazione fatta di oltre 10mila lampadine, un lavoro durato settimane e settimane. Le luci si accendono per l’Avvento e si spengono la notte dell’Epifania. E attirano famiglie e bambini che restano stupiti con il naso all’insù.
Uno scenario simile si può ammirare a Bidogno, dall’8 dicembre sino al 6 gennaio. Oppure sulla pagina Facebook "Spettacolo di luci a Bidogno", dove ci sono anche gli orari giornalieri con effetti speciali, un autentico tripudio di colori, che un giovane impiegato, Luca Iapello, insieme allo zio hanno messo a punto, insieme a una colonna sonora che scandisce i passaggi da una luce all’altra, da una figura geometrica all’altra, che si compone con decine di lampadine. "Quest’anno - spiega Iapello al Caffè - il nostro spettacolo è inserito nel programma di Telethon. Ormai l’accensione delle nostre luminarie è diventato un appuntamento per tante famiglie che vengono quotidianamente a vederle. E questo ci riempie d’orgoglio".

m.sp.
17.12.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Cambiamo la legge,
è facile avere armi"
L'INCHIESTA

Richiedenti l'asilo
a lezione d'"amore"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il mondo del lavoro
contro i "puzzoni"
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I nuovi consumatori
influenzano i marchi
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La dieta dei cittadini
interessa i governanti
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
09.07.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 9 luglio 2018 alle ore 13.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
28.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2017
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Russiagate:

i democratici
all'attacco

Pakistan:

elezioni
di sangue