Una campagna della Confederazione contro le sigarette
Così Berna tutela
i fumatori under 50
PATRIZIA GUENZI


Infarto e fumo. Un binomio, spesso, mortale. Da qui parte la nuova campagna di sensibilizzazione SmokeFree, organizzata da Confederazione, Cantoni e varie Ong del settore sanitario. Con il messaggio "Non è un caso: il 75% dei pazienti colpiti da infarto di età inferiore ai 50 anni fuma", dunque, si vuole sottolineare un rischio decisamente più elevato in chi ama la sigaretta. Otto volte di più rispetto ai coetanei non fumatori. Eppure, la maggior parte dei fumatori sottovaluta il rischio di ammalarsi, pur essendo a conoscenza dei pericoli generali legati al consumo di tabacco.  
Una sottovalutazione molto pericolosa. Il fumo continua a essere la causa principale dei decessi prematuri in Svizzera. Ogni anno nel Paese tocca circa 9.500 persone. Da qui, anche, la nuova campagna dell’Ufficio federale della sanità pubblica che cita uno studio dell’Università di Sheffield in cui viene evidenziato che i fumatori sono più colpiti dalle malattie cardiovascolari rispetto alla media della popolazione. Dati confermati pure dalle cifre del registro svizzero Amis-Plus, che raccoglie i dati sull’infarto miocardico in Svizzera. In sostanza, stando ad un’indagine demoscopica condotta nella precedente campagna SmokeFree e valutata dall’Università di Zurigo, due terzi dei fumatori considerano bassa la probabilità di ammalarsi: i fumatori intervistati valutano il rischio personale di ammalarsi di cancro ai polmoni o di soffrire di un calo di forma fisica nettamente inferiore rispetto al rischio in cui incorrono gli altri fumatori. E questa sottovalutazione dei rischi è maggiore tra i fumatori più anziani.
Eppure, a parole, più della metà dei fumatori dichiara di volere smettere di fumare, quasi 700mila persone in Svizzera. Ma manca la volontà per passare ai fatti. Ecco perché la motivazione a smettere deve essere incoraggiata con aiuti concreti. Smettere di fumare ricorrendo ad una consulenza specialistica è più efficace. Un aiuto lo possono dare gli spot televisivi, le inserzioni e i cartelloni e tutti gli altri sistemi per consolidare la percezione dell’astinenza dal fumo come norma sociale.
17.12.2017


IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Il Cardio non paga
e il Mizar si arena
L'INCHIESTA

La scuola volta pagina
con lezioni di sesso
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Kerouac e i bus
direzione a Malpensa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Attacco
alla parata,
Iran:
risponderemo

Russia:
manifestanti
chiedono dimissioni
di Putin