Facebook punta sui gruppi ma l'esperto resta scettico
"Una mossa disperata
per non perdere utenti"
ANDREA STERN


La decisione di Facebook di puntare sui gruppi, offrendo addirittura premi in denaro a quelli ritenuti maggiormente meritevoli, "è un po’ un segno di disperazione", secondo Paolo Attivissimo, giornalista informatico. "Il social network cerca così di incentivare la produzione di notizie per far restare la gente sul sito il più a lungo e mantenere i suoi volumi di mercato - aggiunge -. Ma questo non significa che aumenteranno le notizie di qualità. Come ben sappiamo, la gente non necessariamente condivide i contenuti più pregevoli, ma condivide ciò che gli piace, ciò che attira l’attenzione".
Lo dimostra il fatto che spesso ad avere successo sono gruppi che diffondono contenuti frivoli. Pensiamo ad esempio alla grande popolarità ottenuta da "Rumors Ticino", una pagina che pubblica in modo anonimo dediche, messaggi e segnalazioni, non di rado volgari, offensive o perlomeno discutibili. In poco tempo questa sorta di "muro libero" è riuscito a diventare una pagina molto seguita, con decine di migliaia di amici.
"Questo tipo di gruppi - osserva l’esperto - rischiano di diventare un’anticamera dello stalking, se non vengono moderati con attenzione. Perché un conto è fare un complimento innocente a una ragazza, sperando che lei si riconosca. Un altro conto è parlare pubblicamente di una ragazza permettendo agli utenti di identificarla, senza che la diretta interessata abbia dato il permesso o possa in qualche modo intervenire".
Fondamentale è quindi imparare a moderarsi. "Il gruppo è come un coltello - sottolinea Attivissimo -, lo si può usare per il bene o per il male". Ma a chi il complito di controllare l’utilizzo che viene fatto di questa "arma"? Ai gestori dei gruppi, visto che per ovvi motivi Facebook non è in grado di farlo. "Stiamo parlando di un mondo vastissimo, non basterebbero milioni di sorveglianti per tenere d’occhio tutti i gruppi - spiega ancora -. È vero che ci sono dei filtri che bloccano certi tipi di contenuto, ma molto dipende dalla ‘automoderazione’ di chi gestisce queste comunità".

a.s.
18.02.2018


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Troppi negozi chiusi,
ogni mese 5 in meno"
L'INCHIESTA

La "bolla integralista"
cresce nelle carceri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Sparate leghiste
da ignorare sempre
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una politica assente
per il business migranti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Macron
ipoteca
il mini vertice
europeo

Bosnia-Erzegovina:
la rotta dei migranti
al confine
con la Croazia