Le vendite di insetti sono promettenti
Grilli e larve alla Coop
Migros e Aldi aspettano
ANDREA STERN


Gli insetti incuriosiscono i palati degli svizzeri, ma non più di tanto. La vendita di grilli, locuste migratorie e larve della farina è consentita dallo scorso mese di maggio, ma l’unica azienda di commercio al dettaglio a offrirli  è Coop. Gli altri dettaglianti, da Migros ad Aldi, per ora, preferiscono aspettare. "Osserviamo gli sviluppi, come facciamo sempre - dice il portavoce di Migros, Luzi Weber -. Al momento non abbiamo progetti concreti di vendere prodotti a base di insetti".
Di tutt’altro avviso Coop, che ha scommesso subito sugli insetti, disponibili da agosto all’ipermercato Resega e da gennaio anche a Losone. E nel frattempo l’offerta è cresciuta. Non più solo burger e polpettine, ma anche barrette energetiche. I risultati sono promettenti. "C’è stato un comprensibile boom iniziale, parecchia gente era curiosa di assaggiarli - afferma il portavoce di Coop, Mirko Stoppa -. Anche in seguito, però, la richiesta è rimasta elevata". Coop sa bene che, oggi, gli insetti sono piuttosto cari. "È perché sono allevati e lavorati in quantità limitate - osserva Stoppa -. Quando la produzione aumenterà, i prezzi scenderanno. Siamo convinti che a lungo termine questi prodotti prevarranno".
Un ottimismo che non contagia Migros, secondo cui resteranno confinati a una piccola nicchia. "Al di là del clamore iniziale - sostiene Weber -, non mi risulta che stiano spopolando".

a.s.
18.02.2018


IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

"Troppi negozi chiusi,
ogni mese 5 in meno"
L'INCHIESTA

La "bolla integralista"
cresce nelle carceri
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Sparate leghiste
da ignorare sempre
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una politica assente
per il business migranti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Mosaici di guerra
dalla postazione Judy
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Lampi di guerra
e fulmini su Trump
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
La razza è un concetto
inventato della politica
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Orchi e melodrammi
non scaldano Cennes
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
L'amore d'antan
nel "Regality show"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
22.06.2018
L'Ufficio di vigilanza sulle commesse pubbliche ha pubblicato la lista delle commesse del Cantone aggiudicate a invito o incarico diretto con importi superiori a fr. 5000.– [www.ti.ch/commesse]
22.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2018
15.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, maggio 2018
08.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, primo trimestre 2018
06.06.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 18 giugno 2018.
06.06.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2018
01.06.2018
In occasione della "Settimana europea per lo sviluppo sostenibile", in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2018, il Dipartimento del territorio (DT) ha aggiornato le pagine del proprio sito tematico, mettendo in evidenza attività e progetti promossi in collaborazione con i numerosi partner [www.ti.ch/sviluppo-sostenibile]
30.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile e primo trimestre 2018
29.05.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, aprile e primo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Macron
ipoteca
il mini vertice
europeo

Bosnia-Erzegovina:
la rotta dei migranti
al confine
con la Croazia