Lettera aperta all'ex direttore del S. Carlo di Locarno
Immagini articolo
Le sue gravi accuse
sono state smentite
PIERA MINACORE, EX CAPO CURE S. CARLO


La scorsa domenica il Caffè ha pubblicato una lettera aperta al Municipio di Locarno del dottor Gian Antonio Romano. L’ex direttore sanitario della casa anziani San Carlo sottolineava di aver più volte segnalato le disfunzioni all’interno dell’istituto. Romano faceva pure riferimento ad un periodo di interinato della capo cure Piera Minacore che, oggi, risponde al medico.

Dottor Gian Antonio Romano,&softReturn;le sue affermazioni equivocabili riportate nella lettera aperta pubblicata dal Caffè domenica scorsa su un possibile reato di truffa e sul mio utilizzo scorretto dello strumento Rai, hanno trovato da tempo immediata smentita nella lettera del 20 settembre 2016 dell’Ufficio del medico cantonale, che così scriveva: "(…) In estrema sintesi erano stati sollevati sospetti di truffa, poi ritrattati, in merito alla codifica con lo strumento Rai. Ciò aveva imposto - una volta derubricato il reato di truffa - un’ispezione in sede ordinata dal sottoscritto. Dalla verifica eseguita è emersa rapidamente l’assenza di riscontri oggettivi che potessero fare ipotizzare un reato penale. Nello specifico non è emerso alcun elemento che potesse far pensare ad una truffa, in particolare vista l’assenza dell’inganno (elemento cardine del reato di truffa); in ogni caso non si è ravveduto né dolo né intenzionalità".
Come può notare la sua memoria corta le ha fatto dimenticare, sia la risposta del medico cantonale a mio favore, sia il fatto che, dopo averla formulata, è stato proprio lei a ritrattare la sua accusa all’indomani dell’infausta missiva. Non si comprende come mai dopo due anni e pur conoscendo la risposta del medico cantonale lei continui a ribadire il falso.
Ho lavorato per 8 anni per l’Ente ospedaliero cantonale e da 18 anni sono la responsabile delle cure di una struttura di cura per anziani. Ho sempre ricevuto apprezzamenti per come svolgo il mio operato e per questo motivo sono stata chiamata ad intervenire al bisogno di un istituto in grave difficoltà, il San Carlo di Locarno.
È paradossale che invece di collaborare con me e sostenere il mio impegno, lei mi abbia ostacolata e diffamata e ancora oggi continui a farlo. Avrei gradito almeno ricevere le sue scuse, invece lei ha cercato ancora una volta di crearmi una cattiva reputazione diffondendo notizie false e disonorevoli nei miei confronti. Sappia che non accetterò più di essere diffamata e offesa dalle sue menzogne sul mio conto e sul mio operato.

Piera Minacore
25.02.2018


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

L'ascensore sociale
si è ormai inceppato
L'INCHIESTA

"Il via vai di procuratori
rallenta le inchieste"
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

I talenti non hanno
orientamenti sessuali
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La crescita dipende
dai rapporti con Trump
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Le famiglie in fuga
dalle paure di Kabul
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Tecniche viet-cong
nei tunnel del Califfato
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
L'Ue messa a dura prova
dall'avanzata sovranista
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Cibo e ambiente
allungano la vita
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell’economia ticinese, marzo 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2019
15.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2019
13.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, febbraio 2019
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Risultati provvisori della statistica delle transazioni immobiliari, quarto trimestre e anno 2018
11.03.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, gennaio 2019
07.03.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da giovedì 7 marzo 2019 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
27.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta dell'11 marzo 2019.
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2019
27.02.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2019

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Brexit:
Farage lancia
la marcia
pro-Leave

Tirana:
violente proteste
davanti
al Parlamento