L'unico certificato "Fair trade Town" rilasciato in Ticino
Capriasca leader
nel commercio equo
PATRIZIA GUENZI


Le aziende svizzere, i grandi marchi (vedi articolo sopra) sono nel mirino delle organizzazioni non governative. Tuttavia, nella Confederazione non fa difetto una spiccata sensibilità per i prodotti realizzati con regole etiche. Capriasca ha dato il buon esempio: da questa settimana è il primo "comune del commercio equo" del Ticino. Con tanto di certificato Fair Trade Town. Tutto è iniziato il 12 dicembre 2015 quando il Consiglio comunale ha accettato una richiesta di alcuni consiglieri e deciso di far partire ufficialmente il processo per ottenere la certificazione.
Fair Trade Town è un’organizzazione che si impegna a favore del commercio equo e "premia" quei comuni e città che rispettano precisi criteri di sostenibilità. In Svizzera, Glarona Nord, Zweisimmen, Berna e Frutigenad sono i centri che già hanno ottenuto la certificazione.
Capriasca, per raggiungere l’obiettivo, ha superato diverse tappe. S’è impegnata a promuovere i prodotti del commercio equo all’interno della struttura amministrativa, nelle istituzioni e nelle aziende con sede nel comune ed è stata in grado di sensibilizzare i commercianti al dettaglio.
In Svizzera ogni abitante spende in media 55 franchi l’anno per l’acquisto di prodotti equi. La Confederazione - dove Fair Trade Town esiste da più di 35 anni - da oltre un decennio è al primo posto nel mondo per la spesa pro capite di questi particolari prodotti, per un valore complessivo, nel 2015, di 574,5 milioni di franchi.  In Ticino, negozi e grandi distributori promuovono il frutto del lavoro e della terra di Paesi più poveri, offrendo loro un canale commerciale alternativo, nel rispetto di un comune codice di comportamento.  
Tra i prodotti alimentari, soprattutto the e caffè, cacao, zucchero di canna, cereali, frutta esotica e secca. Il rapporto annuale di Fair Trade International, dati 2016, segnala un’interessante crescita per i principali prodotti certificati.

p.g.
04.03.2018


Articoli Correlati
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

Sgravi fiscali per tutti
con un taglio del 5%
L'INCHIESTA

L'estate al museo
con 100mila visitatori
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Nelle città turistiche
non si santifica la festa
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Lehman Brothers
e la fine del sogno Usa
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
I missili non aiutano
la Siria senza pace
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Con il "topo morto"
la lotta tra Cia e Kgb
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”
06.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel secondo trimestre 2018
05.09.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 17 settembre prossimo
31.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Popolazione residente permanente, Ticino, 2017
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
28.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, luglio e secondo trimestre 2018
24.08.2018
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, secondo trimestre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

"Florence"
declassato
ma vittime
e danni

Città del Messico:
sparatoria
in pieno centro,
morti e feriti