Il matrimonio cambia e la wedding planner consiglia...
'Ricevimento da favola,
coinvolga i cnque sensi'
ROSELINA SALEMI


Una sola parola deve definire la festa di nozze: "indimenticabile". Ma, spiega la wedding planner e sensorial designer Chiara Gori, "ricordare è possibile soltanto se l’ambiente stimola tutti i sensi. E questo, non sempre succede". Significa che "nel 98% dei casi ‘usiamo’ soltanto la vista, come a teatro, partecipiamo a una bella cerimonia". Nessuno, anche a distanza di poco tempo, ricorda i dettagli. Forse il conto…".
Come si organizza un ricevimento ‘5 sensi’?
"Evitando i sapori sempre uguali nel menù, scegliendo materiali insoliti per le partecipazioni che molte volte finiscono buttate o perse. Valutando bene l’acustica in chiesa o nella sala del ricevimento: troppo spesso si finisce con un gran mal di testa (eccessivo rimbombo), o una gran noia se non si sente niente".
E ancora?
"Cambiando profumazioni nelle diverse fasi del ricevimento: riattiva l’attenzione e rafforza il passaggio da un momento all’altro, stimolando sensazioni positive. Quanto alla vista, beh, è il senso sul quale tutti si concentrano. Ma oggi gli invitati vogliono essere coinvolti, non essere semplici spettatori".
Che cosa fa una sensorial designer?
"Crea un percorso con profumi, suoni, colori, sapori. Centrotavola da mangiare - rose di fragola, fiori di verdura - degustazioni ad occhi chiusi, colonna sonora legata alla storia degli sposi, non le solite canzonette. Costumi a tema. Un matrimonio aveva come filo conduttore il tè. Era nell’aria, nella musica giapponese che richiamava la cerimonia del tè, nelle decorazioni, nella pasta, nel sorbetto, nel kit regalato come bomboniera".
Le bomboniere sono ancora di moda?
"Sì, ci sono sempre, ma non le solite. Sempre più etiche e, solidali, gourmet. Vasetti con spezie, oli aromatizzati, sale, e tanto miele. Per continuare l’esperienza anche a casa. La dolcezza non si dimentica".
03.06.2018


Articoli Correlati
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

L'esame delle urine
non entra in classe
L'INCHIESTA

Via la plastica
da negozi e market
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Il radar milionario
ha sbancato il Baffo
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Una crisi energetica
dalla guerra del petrolio
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'Ok Corral innesca
la faida dei marsigliesi
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
È urgente arrivare
ad un'economia "pulita"
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo
26.09.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 26 settembre 2018 alle ore 10.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
19.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, settembre 2018
14.09.2018
Proscioglimento dagli obblighi militari 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Statistica delle abitazioni vuote, Ticino, 1° giugno 2018
13.09.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, agosto 2018
06.09.2018
Documentazione regionale ticinese (DRT) - È il linea il nuovo dossier sul tema “La scuola che verrà”

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Afghanistan:
attentato
a raduno
elettorale

Manifestazioni
a Parigi, in Europa,
nel mondo
per salvare il pianeta