Professioni e "specialità" oltre il lavoro del maniscalco
Pareggiatore di zoccoli
e mestieri che resistono
MAURO SPIGNESI


Attorno al mondo dei cavalli ruotano una serie di professioni. Si va dagli artieri agli istruttori, dai veterinari specializzati ai maestri federali e allenatori. E grazie alla passione resistono mestieri che altrimenti andrebbero perduti, come quello del maniscalco. In Ticino se ne contano cinque. Tutti con diploma federale, tutti che seguono corsi d’aggiornamento. "Ho iniziato a fare il fabbro, poi sono andato a studiare a Friborgo per ottenere l’attestato di maniscalco", racconta Giona Vassalli, 51 anni, con bottega a Riva san Vitale. "La mia - aggiunge - è una passione che ho ereditato da mio padre che ha sempre avuto cavalli. Amo questo mestiere e lo faccio con grande amore. Da me vengono soprattutto privati, raramente vengo chiamato nei maneggi". I maniscalchi ticinesi oltre le ferrature sportive, quelle più richieste, realizzano anche ferrature terapeutiche, e naturalmente pure la sistemazione delle unghie. Oggi questo mestiere è cambiato e per gli zoccoli si utilizzano anche materiali moderni, frutto della tecnologia.
Tra i mestieri rari che si incontrano nel mondo del cavallo c’è pure quello del "pareggiatore di zoccoli". Così raro che in Ticino c’è una sola attività a praticarlo, Benessere equino di Chiasso, gestita da Lara Broggi. Una figura professionale specializzata, trimmer in inglese, che va oltre il lavoro del maniscalco. Cura non solo l’anatomia dello zoccolo ma cerca di capire, attraverso controlli specifici sull’andatura, se ci sono difetti e con quale tecnica e terapia si può intervenire. Insomma, il "pareggiatore di zoccoli" è un po’ come il podologo per noi. Ma è anche qualcosa di più perché per un cavallo avere gli zoccoli a posto è un particolare affatto rilevante, soprattutto per quelli che poi vengono utilizzati a livello agonistico.
15.07.2018


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


La contestata
legge di polizia
IL DOSSIER


Rimborsopoli
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
IL DOSSIER


La passerella
sul Verbano
IL DOSSIER


Microplastiche
piaga dei laghi
GRANDANGOLO

La privacy è morta
evviva la privacy
L'INCHIESTA

Gli affiti il business
delle Ferrovie federali
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

E il dentista incassa
i soldi dei contribuenti
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Il gioco a scacchi
tra Trump e Kim
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Dalla Russia a Roma
le avventure degli 007
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il dopo Chavez
che avvelena Caracas
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
06.02.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 18 febbraio prossimo
01.02.2019
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da venerdì 1° febbraio 2019 alle ore 9:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
30.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2018
29.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole medie superiori per il periodo 2019-2023
28.01.2019
I giovani e le aziende interessate a partecipare al programma di scambio Swiss Mobility sono invitati a porre candidatura entro il 15.3.2019
18.01.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, dicembre 2018
15.01.2019
Concorso per funzioni di direzione e vicedirezione delle scuole professionali secondarie e superiori per il periodo 2019-2023
09.01.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 21 gennaio prossimo
31.12.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da lunedì 31 dicembre 2018 alle ore 09.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.
21.12.2018
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale: andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, dicembre 2018

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Ultimo
assalto
all'Isis
in Siria

Francia:
gilet gialli,
atto
numero 14