function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};




Al consorso nell'ex aeroporto i campioni dell'equitazione
Il "5 stelle" di Ascona
per cavalieri e amazzoni
MAURO SPIGNESI


Ci sono le scuole, ci sono i maneggi. E ci sono le gare. La più attesa, quella che spicca nei programmi annuali degli sport equestri, è il Csi Longines, il concorso a cinque stelle, ormai giunto alla ventiseiesima edizione. Quest’anno si svolgerà dal 19 al 22 luglio, nell’area dell’ex aeroporto di Ascona trasformata in un colorato villaggio ippico. Il Csi Longines è la punta di diamante dell’equitazione ticinese, l’unico capace di competere con altri simili a livello nazionale che si svolgono a Basilea, Ginevra e Zurigo. "Lavoriamo un anno intero per questo appuntamento - spiega Manuela Bacchi, anima e organizzatrice della manifestazione - e confesso che non è facile mettere insieme da una parte gli sponsor e i finanziatori e dall’altra i protagonisti, cioè i cavalieri che arrivano da ogni parte del mondo. Quest’anno avremo anche Harrie Smolders, l’olimpionico olandese al primo posto nella classifica mondiale Longines". Smolders ha superato in classifica l’americano pluricampione Kent Philip Farrington, mentre l’anno scorso il Gran Prix Longines di Ascona, la gara clou dell’ultima giornata, era andato a Hans-Dieter Dreher in sella a Berlinda, che per un soffio aveva superato nel suo percorso netto l’inglese Michael Whitaker su Calisto Blue.
Il 2017, inoltre, è stata una tappa importante per Csi Longines di Ascona. Faticosamente, mattoncino dopo mattoncino, l’organizzazione è riuscita a ottenere le cinque stelle, che ha conservato in questa edizione. "Il nostro obiettivo - racconta ancora Monica Bacchi - è sempre stato quello di mantenere un livello di qualità molto alto. Sia nella selezione degli sponsor che sotto il profilo agonistico e in quello organizzativo". Ad Ascona arriveranno circa 120 fra cavalieri e amazzoni, con 300 persone al seguito.
Ma non è tutto. Il concorso ha anche un profilo sociale. Attraverso il Dipartimento della sanità e della socialità sono state create collaborazioni con la Fondazione Otaf, che si occupa di persone disabili, con la Fondazione Amilcare, che con uno chef curerà uno spazio ristorazione.  Saranno poi coinvolte alcune persone dell’Istituto di cura Miralago e della casa anziani San Giorgio di Brissago. "Il nostro intento è quello di avvicinare concretamente tutte le fasce sociali a questo appuntamento - spiega Renato Bernasconi, dell’organizzazione del concorso - proprio per sottolineare il carattere inclusivo di questa iniziativa. In questo modo tutto il Ticino può beneficiare di un concorso di grande prestigio".
15.07.2018


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
06.07.2020
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2019
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2020
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2020
12.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2020
10.06.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 22 giugno 2020
04.06.2020
Swiss Mobility: opportunità di stage professionale in Svizzera per neodiplomati 2020
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, aprile 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La Libia è una polveriera
ormai pronta a esplodere
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Le gang dettano legge
in sessanta città Usa
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Londra
esce
dal lockdown

Alluvione
nel sud
del Giappone

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00