function iscriviti() {window.open("http://ads.caffe.ch/ppl/","_blank","width=620,"menubar=no","resizable=no","scrollbars=no")};





Le attività di cura e di gioco dell'associazione Orion
"Insegniamo ai bimbi
a interagire col cane"
PATRIZIA GUENZI


Educare al rispetto della diversità. Un metodo per la prevenzione. Un modo di arricchire le esperienze cognitive, emozionali e sociali dei ragazzi. È l’obiettivo di un progetto, uno tra i molti, dell’associazione Orion, per avvicinare i bambini sin dalle prime classi di scuola elementare ai cani. Come? Proponendo semplici attività di cura e gioco soprattutto con il cane, ma di recente anche con il gatto. "In sostanza - spiega Nicola Gianini, educatore e fondatore di Orion - si tratta di impostare i primi elementi della relazione permettendo ai bimbi di acquisire delle modalità comunicative adatte all’incontro. In particolar modo con questa proposta si fa leva sull’interesse tipico di questa età alle cure parentali, al gioco, al prendersi cura favorendo processi relazionali che valorizzano le competenze e i bisogni specifici dei giovani alunni".
Prendersi cura. Perché la relazione uomo cane, che dura da migliaia di anni, si realizza nel gioco di sguardi, nel creare situazioni di collaborazione e, appunto, di cura reciproca. "In una parola, ci occupiamo della convivenza, importantissima, tra uomini e animali", osserva Gianini. Non solo. Orion organizza attività pratiche, percorsi didattici, educativi incentrati sull’obiettivo di conoscere il cane, tra i quali i campi estivi montani e vari progetti scolastici. "Attività apparentemente semplici come prendersi cura del cane, spazzolarlo, dargli da mangiare, portarlo a spasso - spiega Gianini - diventano contesti di relazione e di apprendimento ricchi di spunti e possibilità didattiche". Dal "maestro" cane il bambino impara a conoscere le capacità olfattive, l’agilità a muoversi su terreni accidentati. Con il cane il bambino esplora un territorio, andando alla ricerca della pallina da tennis perduta o, in un’attività più complessa, alla ricerca di un compagno che, per finta, si è perso nel bosco. "Inoltre, dall’asilo alle medie proponiamo progetti, a volte anche sull’arco di anni, con bambini disabili, motori o psichici".
Orion si occupa anche di ricerca, ad esempio studia le analogie delle squadre sportive con i branchi di lupi. E di educazione a tutto tondo. "Con ‘nativi digitali’, ad esempio - riprende l’educatore -, stiamo tentando una lettura inusuale della relazione che ci lega ai telefonini, evidenziando alcune ragioni evolutive che potrebbero aiutarci a identificare strategie pedagogiche più consapevoli e capaci di cogliere nell’intimo di tale, ormai indissolubile, rapporto".
12.08.2018


Leggi in anteprima
le notizie del Caffè

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
13.07.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, giugno 2020
06.07.2020
Notiziario statistico Ustat: Movimento naturale della popolazione, Ticino, 2019
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, maggio 2020
17.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Monitoraggio congiunturale, andamento e prospettive di evoluzione dell'economia ticinese, giugno 2020
12.06.2020
Notiziario statistico Ustat: Le transazioni immobiliari in Ticino nel primo trimestre 2020
10.06.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 22 giugno 2020
04.06.2020
Swiss Mobility: opportunità di stage professionale in Svizzera per neodiplomati 2020
20.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, aprile 2020
15.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, aprile 2020
12.05.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, primo trimestre 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
La Libia è una polveriera
ormai pronta a esplodere
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Le gang dettano legge
in sessanta città Usa
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Nella tana degli affetti
per sentirci meno soli
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Per fermare i virus
aiutiamo l'ambiente
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi

IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie


I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

25 anni
dal massacro
di Srebrenica

Belgrado:
assalto
al Parlamento

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00