La psicologa e le difficoltà dei papà non biologici
"Sono eroici quei padri
che ricercano la verità"
ROSELINA SALEMI


Dietro l’impersonale scansione del Dna ci sono storie di sentimenti feriti, bambini rifiutati, donne in equilibrio precario. "Quando un uomo chiede un test di paternità, è chiaro che la coppia non sta bene, che il rapporto si è già incrinato. Dopo, prevale la rabbia per l’inganno, la fiducia è perduta, lo storytelling della famiglia viene riscritto". A parlare così è la psicologa Stefania Andreoli, direttrice della collana Fabbri "Una fiaba per ogni emozione", che rivisita titoli classici per aiutare bambini e genitori ad affrontare i sentimenti.
"Qualcuno ha mentito a qualcun altro. Non è solo una questione di letto, è la fine della vita che credevi di avere - riprende -. Da un crash del genere non si salva nessuno, né la donna traditrice che perde credibilità anche come madre, né l’uomo, che riparte da ground zero, rischiando la depressione. In questo disastro i figli rischiano di venire per ultimi, ma la ferita è profondissima. Non sai chi sei, non sai come ti chiami. Se si scopre il padre biologico, dovrai cambiare cognome. La cosa peggiore è che il legame affettivo si recida definitivamente, lasciando senza risposta la domanda: chi è il padre? Chi ti mette al mondo o chi ti cresce?".
Nel caso delle adozioni la risposta è facile: prendi il figlio di un altro come tuo, lo sai. Il punto di rottura è la menzogna. "Molta gente - sostiene Andreoli - non fa l’amore o non lo fa con la persona con cui sta, ed è una verità che nessuno vuole affrontare. Trovo eroici i padri che cercano di sapere, purché comprendano quello che stanno facendo. Si può entrare in contatto con la realtà, esserne investiti, e accettare la sfida dell’autenticità contro il non detto e il suo carico di segreti. Rimanere nella vita di un figlio non biologico definirà la cifra del tuo essere padre. Ed è quello che conta: non la forma dell’orecchio, non la fossetta sul mento".
09.12.2018


Articoli Correlati
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
19.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, gennaio 2020
14.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, gennaio 2020
11.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, gennaio 2020
10.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, quarto trimestre e anno 2019
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, gennaio 2020
06.02.2020
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, gennaio 2020
05.02.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 17 febbraio 2020
16.01.2020
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, dicembre 2019
10.01.2020
Arge Alp: pubblicato un bando di concorso per un posto vacante presso il segretariato generale
08.01.2020
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 20 gennaio 2020
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Se il virus ci trascinerà
in una recessione
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nello scenario siriano
mani russe e iraniane
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Il terrorismo resterà
ancora un pericolo
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Dalla tavola sovranista
a quella pro - global
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Si scenderà a patti
con il sistema-Terra
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Prove
di Olimpiadi
con la paura
del coronavirus

Messico: donne
in marcia
contro
i femminicidi

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00