Ecco il profilo di chi frequenta le librerie del cantone
Donna, curiosa, istruita
e amante dei libri gialli
ANDREA BERTAGNI


Trudi Wurm, della libreria Alternativa di Locarno, finisce di parlare con un cliente interessato a un saggio di un autore americano, ci pensa un attimo e poi azzarda l’identikit del lettore tipo. "Più sovente è donna, molto preparata perché legge le recensioni sui giornali, interessata ai vincitori dei premi letterari, alle novità oltre che ai temi d’attualità". Luigi Longhena, di Diffusione del sapere di Bellinzona, scuote il capo, sottoscrive solo parzialmente l’identikit della collega Wurm ma ammette che le lettrici "sono certamente più curiose e aperte alle novità e soprattutto divoratrici di romanzi gialli".
Poi, ovviamente, ogni cliente è diverso. "Ognuno ha le proprie sensibilità, gusti e passioni - osserva Antonella Yanett, della libreria al Ponte di Mendrisio -. È anche questo il fascino del nostro mestiere. Altrimenti sarebbe troppo facile". Una cosa è comunque certa, tra i vari lettori esiste la categoria degli appassionati e degli occasionali. "Con i primi - riprende Yanett -, con chi cioè frequenta assiduamente la nostra libreria, c’è molta più familiarità ed è più facile consigliare un titolo. Con gli occasionali, i clienti estivi ad esempio, che vedi una volta soltanto, è una bella sfida riuscire a intercettare cosa potrebbe suscitare il loro apprezzamento. Con entrambi è comunque sempre un confronto arricchente".
Inutile negarlo, il rapporto con il cliente-lettore è cambiato. E per le librerie di nicchia è ancora più difficile. Come Diffusione del sapere, "una libreria di sinistra" la definisce Longhena, che spiega: "Chi entra vuole confrontarsi e parlare di temi importanti, poi magari compra pure un romanzo, ma non è la priorità".
Si confermano fondamentali, ancora una volta, le relazioni personali. "Se non fosse così basterebbero i libri proposti nei supermercati - osserva Longhena -, mentre qui entrano molti giovani, nonostante abbiano Internet e una marea di informazioni cercano consigli e suggerimenti". "Mah, i ragazzi più grandi, quelli delle scuole medie, non mi sembrano dei grandi lettori - replica Antonella Yannet -. O si riesce a proporre loro qualcosa di veramente fantastico, un libro che li sorprenda, oppure trovano altro fare".
14.07.2019


ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia cantonale
Ultim'ora
27.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 9 dicembre 2019
27.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale alberghi e ristoranti, Ticino, ottobre 2019
22.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale commercio al dettaglio, Ticino, ottobre 2019
18.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Ticino e Svizzera, ottobre 2019
15.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale costruzioni, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale banche, Ticino, ottobre 2019
13.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Indagine congiunturale attività manifatturiere, Ticino, ottobre 2019
06.11.2019
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'ordine del giorno della seduta parlamentare del 18 novembre 2019
04.11.2019
Notiziario statistico Ustat: Idrologia, Ticino, terzo trimestre 2019
30.10.2019
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2018 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Un traguardo sociale
ma ancora non per tutti
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Il sanguinoso attacco
alla "Terra dell'alba"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
L'attentato a Londra
rilancia l'allarme jihad
Filippo Ceccarelli
Filippo Ceccarelli
Il governo MaZinga
nella crisi dell'Italia
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Primavera di tensioni
per quattro leader
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Emmental e pollo
tra i "falsi svizzeri"
Luca Mercalli
Luca Mercalli
"Senza una svolta
ci sarà un'estinzione"
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi


IT Illustrazione
Cover stories
Sfoglia l'archivio »
La lettura
Leggi »
Instant book
Leggi »
I racconti
Leggi »
Altre
pubblicazioni


Per le tue vacanze
scopri il Ticino
Vai al sito »



Vai al sito »



Le infografie





I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Arrestato
il presunto
aggressore
dell’Aja

Un trono
di soldi…
con lo scopo
di farne di più

DIREZIONE, REDAZIONE
E PUBBLICITÀ

via B. Luini 19 6600 Locarno
Svizzera

caffe@caffe.ch
+41 (0)91 756 24 00