Un intenso programma di gare per Mondiali di sci 2017
Caccia alle medaglie
sui pendii del Corviglia
MASSIMO SCHIRA


Sono undici le medaglie d’oro a cui gli atleti del circo bianco potranno dare la caccia sui pendii iridati del Corviglia a partire dal 7 febbraio prossimo. A meno di un mese dal via dei Mondiali di sci alpino 2017 a St. Moritz la macchina organizzativa procede a pieno regime verso la prima vera giornata di impegno sulle piste, prevista il giorno precedente l’apertura ufficiale dei campionati, il 6 febbraio, quando donne e uomini saranno già impegnati negli allenamenti per le rispettive discese libere.
Come da tradizione, ad aprire le contese saranno le prove veloci. Anche per un motivo logistico, visto che sono quelle maggiormente a rischio rinvio in caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli. La prima gara in cartellone è comunque il Super G delle donne, che, su una pista come quella engadinese assicura contenuti tecnici elevati, come già si è potuto appurare nelle gare di Coppa del Mondo. Il giorno successivo, l’8 febbraio, toccherà poi agli uomini aprire la rincorsa ai titoli mondiali, sempre con il Super G.
Ma gli occhi del mondo saranno come sempre puntati sulla disciplina regina dello sci alpino, la discesa libera. Che però sarà preceduta dalle combinate, in modo da mettere alla prova il tracciato prima della gara valida per la medaglia più "pesante" tra quelle in palio. Tornando alla libera - quella maschile sarà la prima ad andare in scena, l’11 febbraio, seguita il 12 da quella femminile - entrambi i tracciati di St. Moritz sono interessanti, anche se non estremi dal punto di vista delle difficoltà. Due belle discese, caratterizzate in campo maschile dalla picchiata mozzafiato dal "Freier Fall", la caduta libera che lancia gli atleti dal cancelletto di partenza alla prima curva subito oltre i 120 chilometri orari, mentre per le ragazze il tracciato è più regolare, con la zona più tecnica nella parte centrale, dove le atlete più forti faranno la differenza. Attenti poi ai salti che, in caso di pista veloce, potrebbero causare qualche difficoltà. Ad introduzione delle prove tecniche, il 14 febbraio, è poi in cartellone anche il "Nations Team Event", l’ormai classica prova a squadre, che mette a confronto le selezioni dei migliori Paesi in gara in un gigante parallelo di breve durata, ma sempre molto spettacolare. Chiusura di Mondiali infine come sempre dedicata a gigante e speciale, due gare che si annunciano molto spettacolari e all’insegna dell’incertezza. Chi saranno i grandi protagonisti? Fare i nomi di Michaela Shiffrin e Lara Gut in campo femminile e quelli di Marcel Hirscher, Kjetil Jansrud e Henrik Kristoffersson tra gli uomini è fin troppo facile, ma ai Mondiali...
08.01.2017


Articoli Correlati
IL DOSSIER


I fatti e le opinioni
sulle vicende S.Anna
IL DOSSIER

Economia
in ostaggio
di "Prima i nostri"
GRANDANGOLO

Se l'assistenza
è a lungo termine
L'INCHIESTA

Un "aiuto domiciliare"
diventato carissimo
L'IMMAGINE

Una settimana
un’immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Lei un invalida?
Ma è sui social!
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
I "Paradise Papers",
un furto di ricchezza
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
Nella base americana
"Pronti, qui in Corea"
Guido Olimpio
Guido Olimpio
Propaganda e verità
sono sempre in guerra
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Il secessionismo
scuote l'Europa
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Premiata a Locarno
la parodia del cinema
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
Il colore "pervinca"
emblema di artificio
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Resta solamente
una sottile speranza
LE INTERVISTE

I protagonisti
della cronaca

ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
16.11.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, ottobre 2017
15.11.2017
Istituto della formazione continua - Pubblicato il nuovo programma gennaio-giugno 2018 dei corsi base per formatori di apprendisti
15.11.2017
Comunicazione di prassi cantonale concernente le deduzioni di spese professionali particolari degli espatriati domiciliati nel Canton Ticino
08.11.2017
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da mercoledì 8 novembre 2017 alle ore 10.00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
07.11.2017
I dati del censimento annuale dei rifiuti sono ora consultabili in modo interattivo anche sul portale dell'Osservatorio Ambientale della Svizzera Italiana [www.ti.ch/oasi]
30.10.2017
Pubblicato nuovo formulario per la compilazione elettronica della dichiarazione dei redditi 2017 dei Patriziati, con la funzione di somma automatica
24.10.2017
Aggiornato il sito tematico del Parco del Piano di Magadino [www.ti.ch/ppdm]
19.10.2017
Pubblicati i dati del traffico sulla rete stradale in Ticino nel 2016 [www.ti.ch/conteggi]
19.10.2017
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2017
18.10.2017
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) è in vigore a partire da mercoledì 18 ottobre 2017 alle ore 12.00 a causa del pericolo d'incendio di boschi. La misura è attiva su tutto il territorio cantonale.

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio




I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Parigi:
Hariri annuncia
il ritorno
a Beirut

Zimbabwe:
corteo
contro
Mugabe