Il ciclismo
Immagini articolo
L'australiano Dennis
è la prima maglia gialla
MASSIMO SCHIRA


Sono mancati otto secondi a Stefan Küng per vestire la prima maglia gialla al Tour de Suisse. Ma il corridore della Bmc può comunque sorridere dopo il prologo di Cham, perché le insegne del primato finiscono sulle spalle di un suo compagno di squadra, l’australiano Rohan Dennis, corridore reduce da un Giro d’Italia molto sfortunato, dove ha dovuto rinunciare alle sue ambizioni di classifica per una caduta. In Svizzera, quindi, Dennis è arrivato con tanta voglia di rivincita. E a Cham si è visto. Eccome.
Su un percorso molto filante, l’australiano non ha lasciato scampo alla concorrenza, relegando a ruolo di comparsa anche grandi specialisti della prova contro il tempo come il suo connazionale Michael Matthews e il fresco vincitore della "corsa rosa", l’olandese Tom Dumoulin. Con il successo di Cham, Dennis potrebbe anche fare un pensiero alla classifica generale, perché è un corridore grintoso, capace di resistere anche sulle grandi salite malgrado le sue migliori doti siano soprattutto quelle da passista.
Perché di montagne, in questo Tour de Suisse che farà tappa in Ticino a partire da mercoledì con l’arrivo di Cevio e la partenza da Locarno il giorno successivo, ce ne sono molte. Con salite come Sempione, Albula e l’ascesa verso Sölden destinate a fare la differenza. E i tranelli per gli uomini di classifica iniziano già quest’oggi, con la frazione disegnata su un circuito attorno a Cham che presenta un profilo da classica primaverile.
Intanto, al giro del Delfinato, un altro australiano della Bmc, Richie Porte, ha rafforzato la sua leadership nella classifica generale staccando sulla salita verso l’Alpe d’Huez tutti gli altri favoriti, ossia Froome, Aru e Contador. La penultima tappa è stata vinta da Peter Kennaugh. Quest’oggi, frazione decisiva con arrivo in salita al Plateau de Solaison e con tre colli da superare.
11.06.2017


LO STUDIO

La qualità
dei media svizzeri
IL DOSSIER


Le polemiche
sul Cardiocentro
GRANDANGOLO

I matrimoni politici
impossibili (o quasi)
L'INCHIESTA

Il bluff della canapa light
in 5 minuti diventa droga
L'IMMAGINE

Una settimana
un'immagine
LE PAROLE

di Franco Zantonelli

Gli affari d'amore
non si fanno in banca
LE FIRME DEL CAFFÈ
Loretta Napoleoni
Loretta Napoleoni
Trump con i tassi bassi
sogna d'essere Reagan
Lorenzo Cremonesi
Lorenzo Cremonesi
La Libia aspetta
lo scontro finale
Guido Olimpio
Guido Olimpio
La guerra senza confini
dei "mercenari killer"
Mariarosa Mancuso
Mariarosa Mancuso
Dramma e commedia
al Festival di Locarno
Luigi Bonanate
Luigi Bonanate
Perché il sovranismo
costruisce nuovi muri
Chiara Saraceno
Chiara Saraceno
Per le famiglie servono
sostegni continuativi
Elisabetta Moro
Elisabetta Moro
La rivoluzione parte
dal carrello della spesa
Luca Mercalli
Luca Mercalli
Siccità, piogge e uragani
nel sordo allarme clima
ULTIM'ORA
Dall'
Amministrazione
Dalla
Polizia
Ultim'ora
07.11.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 19 novembre prossimo
26.10.2018
Pubblicati i dati del censimento rifiuti 2017 [www.ti.ch/gestione-rifiuti, www.ti.ch/oasi]
26.10.2018
Il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto è revocato a partire da sabato 27 ottobre 2018 alle ore 8:00. Si ricorda che restano in vigore le prescrizioni generali definite dal Regolamento di applicazione dell'Ordinanza contro l'inquinamento atmosferico (ROIAT)
24.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno proceduto alla pubblicazione dell'Ordine del Giorno della seduta del 5 novembre 2018.
23.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all’aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre e in Val Poschiavo dal 16 ottobre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Bregaglia
22.10.2018
Notiziario statistico Ustat: Meteorologia, Svizzera e Ticino, settembre 2018
16.10.2018
La Sezione forestale comunica che il divieto assoluto di accendere fuochi all'aperto (RLCFo/RaLLI) in vigore in Ticino e Moesano dal 26 settembre 2018, viene da oggi esteso anche alla Val Poschiavo
11.10.2018
Pubblicati i dati di funzionamento degli impianti di depurazione in Ticino [www.ti.ch/oasi]
04.10.2018
Avvio della consultazione del Progetto di risanamento fonico delle strade cantonali e comunali del Luganese [www.ti.ch/rumore]
03.10.2018
I Servizi del Gran Consiglio hanno provveduto a pubblicare l'Ordine del Giorno della seduta plenaria del 15 ottobre prossimo

Sfoglia qui il Caffè

E-PAPER aggiornato
dalla domenica pomeriggio

La pubblicità
Per chi vuole
comunicare
con il Caffè
App
"Il Caffè+"
per iPad e iPhone
Scarica »
App
"Il Caffè+"
per Android
Scarica »
Rezzonico
Editore
Tessiner Zeitung
Vai al sito »



I video della settimana
Inviate i vostri video a caffe@caffe.ch

Atene: scontri
alle celebrazioni
per la Rivolta
del Politecnico

CIA:
il principe saudita
ha fatto uccidere
Khashogggi